Seguimi

Una nuova consapevolezza ambientale non può prescindere dalla scuola, attraverso l’utilizzo di percorsi interdisciplinari che mettano al centro un nuovo modello educativo che guardi al rifiuto come risorsa e fonte di ricchezza.
La corretta educazione ambientale deve essere presentata come un insieme di attività ludiche e formative che impegnano gli studenti a mettere in pratica il principio di responsabilità condivisa delle cosiddette “4 R” dei rifiuti: riduzione, riutilizzo, riciclo, recupero.

Client: Fondazione Mario Diana Onlus
Services: art direction, graphic design, web site
Mockup-sito-seguimi-3

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.